gruppofotoamatoricrotone.it logo

Modello locandina scaricabile

date » 04-10-2020 13:43

permalink » url

File scaricabile e compilabile ad esclusivo uso degli autori che espongono al PortfolioCAFE' del Bar LUX.

more
Mod._LOCANDINA_PORTFOLIOCAFE__stampa_B4__JIS_.pub (14.65 MB)

Il colore della festa #Gaetano Vaccaro # maggio 2024

date » 08-05-2024 15:27

permalink » url

L’uomo ha da sempre avuto bisogno di momenti in cui esprimere liberamente allegria e gioia di vivere per combattere, con rinnovata lena, le inevitabili avversità che la vita gli imponeva e continua ad imporgli.
Vi sono momenti in cui la voglia di divertimento e di spensieratezza viene condivisa e diventa espressione comune e ritualizzata.
Gaetano Vaccaro ha saputo cogliere questi momenti assemblando delle immagini molto interessanti legate da un ingrediente caratterizzante esso stesso la festa: il colore. Le opere che ci propone, infatti, sono legate da due caratteristiche: la festa ed il colore, appunto, intimamente correlate ed unite, tanto da non riuscire a distinguere l’una dall’altra, non riuscire a distinguere quale sia la causa e quale la conseguenza. Eh sì, perché il colore è in grado di generare un sentimento di gioia e di apertura, per cui che festa sarebbe una festa senza colore.
Il portfolio che ci presenta Vaccaro immortala diverse tipologie di feste. In primo luogo la festa religiosa del Carnevale, in cui si sentono forti e decisi i residui di un paganesimo mai eliminato, tutt’al più appena sopito. Fa parte anche questo della festa. Il cristianesimo ha inglobato al suo interno, ritualizzandoli a suo uso e consumo, non poche feste pagane a cui ha dato nuovi significati e nuovi orizzonti. Quasi la metà delle opere è dedicata alla festa crotonese per eccellenza: le celebrazioni in onore della Santa Patrona, la Madonna di Capo Colonna.
Il portfolio continua con un omaggio in onore di un forte e significativo attore sociale, il cui fine ultimo è la sua stessa inutilità: le forze armate. Le successive due foto, infatti, rappresentano la sfilata del 5 giugno, celebrazione dell’istituzione dell’Arma dei Carabinieri, con lo schieramento d’onore delle autorità civili, militari e religiose.
La rassegna si chiude con un’altra festa di chiara origine pagana: l’accensione dei falò di Santa Lucia, la festa della luce.
Per quanto le opere presentate da Gaetano possano, a prima vista, sembrare tenute insieme dal labile filo conduttore del colore, in realtà sono strettamente connesse dalla forte valenza sociologica, ma anche dal rigore tecnico di una stretta coerenza cromatica e compositiva.
La festa di piazza, il condiviso momento di aggregazione, è un importante fattore di coesione sociale ed un altrettanto efficace generatore di identità sociale.
(Giuseppe Perpiglia)

I_colori_della_festa_01.jpgI_colori_della_festa_02.jpgI_colori_della_festa_03.jpgI_colori_della_festa_04.jpgI_colori_della_festa_05.jpgI_colori_della_festa_06.jpgI_colori_della_festa_07.jpgI_colori_della_festa_08.jpgI_colori_della_festa_09.jpgI_colori_della_festa_10.jpg

Il tempo di un caffè #Fabio Stigliano #mar 2024

date » 07-04-2024 15:45

permalink » url

Una storia raccontata con 10 immagini in bianco e nero. Un bel bianco e nero che lascia trasparire chiaramente la passione e la perizia tecnica del suo autore: Fabio Stigliano. L’amico Fabio ha dimostrato ancora una volta la validità e la veridicità dell’adagio «La bellezza è negli occhi di chi guarda», attribuito al genio di Johann Wolfgang Goethe.
Quando il neofita dell’obiettivo guarda un’immagine interessante è portato a ritenere che l’interesse che prova sia dovuto esclusivamente al soggetto oppure al contesto in cui il soggetto è immerso. Sogna, quindi, mete esotiche per diventare un bravo fotografo. Fabio Stigliano ci insegna che il bello e l’interessante sono intorno a noi, bisogna soltanto avere la sensibilità per saperlo vedere e la bravura tecnica per renderlo visibile anche agli altri. E Stigliano ha fatto proprio questo. La sua attenzione si è posata su un oggetto molto comune, un oggetto che prima di questa opera e di questa interpretazione era considerato banale: la moka per preparare il caffè, quella che usava ancora la polvere, magari macinata in casa, prima dell’avvento delle futuristiche cialde e capsule da utilizzare con macchine espresso parimenti futuristiche.
Fino a non molto tempo addietro, ed in molte case la tradizione continua, la preparazione del caffè con la moka era un vero e proprio rito che si consumava ogni mattina appena alzati, in quel breve periodo di transizione in cui i sensi sono ancora appannati dal sonno. Si trattava di un’attività che invitava alla calma, ai tempi rilassati, un’attività che ci concedeva un momento di raccoglimento e di intimità con noi stessi. Un modo per affrontare con calma la giornata nascente grazie ad una ritualità che dava sicurezza.
Stigliano ci presenta tutti i passaggi partendo dalle moka ben ordinate nell’apposito mobile da cucina, al riempimento della caldaia, al caricamento della polvere. A queste operazioni segue la delicata fase dell’avvitamento che doveva essere effettuata con forza e con attenzione per evitare spiacevoli effetti avversi, fino al borbottio con relativo sbuffo di vapore ed all’espandersi dell’effluvio che valeva tutta la fatica. Finalmente la degustazione dell’ambita e desiderata bevanda energizzante rappresentata con un controluce intrigante quanto raffinato a cui seguono le fasi del lavaggio e della riposizione nello sgocciolatoio.
Un percorso breve nel tempo ma lungo nell’animo, con una lunga storia alle spalle e con uno spessore culturale carico di significati che nei tempi attuali, schiavi come siamo della velocità, tendono a perdersi.
«In un’epoca in cui ogni cosa è “fast”, siamo come rapiti dal vortice del fare ed ogni cosa ci sfugge di mano. Quello del caffè è un atto che supera la semplice assunzione di una bevanda, è un rituale che ci proietta in una dimensione parallela nella quale poter ritrovare l'intimità con noi stessi o magari entrare in relazione con gli altri in un momento di convivialità. Queste immagini vorrebbero semplicemente rappresentare un invito a riappropriarci del nostro tempo, a riscoprire ciò che ci circonda e a fermarci almeno per il tempo di un caffè»

Foto_01.jpgFoto_02.jpgFoto_03.jpgFoto_04.jpgFoto_05.jpgFoto_06.jpgFoto_07.jpgFoto_08.jpgFoto_09.jpgFoto_10.jpg

Tuffo di Capodanno #Sergio Cimino #feb 2024

date » 01-02-2024 18:14

permalink » url

Una comunità è caratterizzata da un luogo e da un tempo: tante persone, tante individualità che abitano lo stesso luogo nello stesso tempo. Non basta, però, la sola sincronicità a dare un’anima ad una comunità, la parte da leone la fa la componente diacronica, cioè il suo procedere ed evolvere nel corso del tempo. L’anima di una comunità risiede nella sua storia pregressa, nell’interazione che si svolge essa pure in un continuum senza soluzione di continuità, tra generazioni successive che, per quanto diverse, scorrono nello stesso alveo culturale.
L’insieme di tutte queste caratteristiche e di queste congiunture porta a scelte condivise che diventano, per tale ragione, effetto e causa ad un tempo di maggiore aggregazione della comunità e del potenziamento del senso di appartenenza ad essa di ogni singolo componente. È quello che chiamiamo tradiuzione.
Il tuffo di Capodanno, nella comunità crotonese, ha assunto, negli anni, tale funzione aggregatrice, la funzione di collante e di valorizzazione del senso di identità. Anche coloro che non sono abbastanza audaci per mettersi in gioco, anzi, datosi il contesto, da mettersi in costume da bagno, sentono di far parte della stessa comunità e si riconoscono comunque nello spirito goliardico che caratterizza i bagnanti.
La fotostoria che ci propone Sergio Cimino coglie tutte le varie fasi della mattinata, dal raduno iniziale, in cui aleggia ancora un certo pudore dei sentimenti, per arrivare ai saluti finali, dove sono tutti più rilassati, con i volti che sprizzano felicità e soddisfazione per quanto fatto. L’immagine a chiusura della fotostoria è l’invito ad esserci, a diventare parte integrante di questa avventura.
Quella che ci propone Cimino è una carrellata di momenti di gioia festosa, mista ad un po’ di sregolatezza e di imprudenza, momenti e sentimenti che accompagnano tutti gli inizi, che sono parte integrante di ogni passaggio verso situazioni nuove ed impegnative. E quale inizio è più coinvolgente di quello di un nuovo anno?
Colpisce, guardando le immagini, la costatazione che i bagnanti sono tutti adulti, in gran parte giovani; guardando con attenzione si scorge soltanto un bambino come età anagrafica, perché bambini nei comportamenti e nello spirito sono tutti.
La voglia di esserci contamina tutti, è una voglia di vivere bipartisan, in grado di superare le distinzioni e le differenze di sesso e di età. Qualcuno si è tuffato nell’acqua gelida con il cane, qualche altro addirittura con una stampella. Le foto di Sergio testimoniano un inno alla vita, sono la documentazione dello spirito che coinvolge la comunità quando si ritrova a vivere occasioni importanti. È una documentazione che va oltre il fatto puramente didascalico, infatti si arricchisce di una vena di leggerezza poetica, di fanciullesca felicità che coinvolge l’osservatore portandolo a vivere le stesse sensazioni dei partecipanti.



Il "Tuffo di Capodanno" è un appuntamento annuale unico che coinvolge donne, uomini, anziani e bambini, persino infortunati e l'immancabile Alì, cane soccorritore e veterano di questa manifestazione, tutti raccolti in un accorato abbraccio di gioia e di festa.

Autore: Sergio Cimino

Riconoscimento FIAF n. U01/2024

0_LOCANDINA.jpg1_DSC_1899.jpg2_DSC_1861.jpg3_DSC_1864.jpg4_DSC_1869.jpg5_DSC_7420.jpg3.jpg6_DSC_1883.jpg7_DSC_1889__.jpg8_DSC_1892.jpg9_DSC_1894.jpg10_DSC_1895.jpg11_DSC_7432.jpg12_DSC_7437.jpg13_DSC_7408.jpg14_DSC_7411.jpg2.jpg1.jpg

Botteghe&Botteganti #Felice Troilo #gen-2024

date » 31-01-2024 16:14

permalink » url

Un omaggio a chi ogni giorno alza la saracinesca facendo resistenza alle difficoltà del mercato, alla burocrazia, al caro-vita, ai megastore e ad internet ritenendo che un sorriso, quattro chiacchiere, un consiglio e l'augurio per una buona giornata - tutta ormai merce rara - possa, ancora oggi, essere un valore aggiunto.

Autore: Felice Troilo

Riconoscimento FIAF U2/2024

1.jpg2.jpg3.jpg4.jpg

Key Manatthan #Domenico Perpiglia #agosto-settembre 2023

date » 02-09-2023 19:05

permalink » url

L'orizzonte era interrotto da una struttura rigorosamente geometrica che, chissà per quale arcano mistero, fu catturata dalla mia mente, era la piattaforma galleggiante <<Key Manatthan>>.

Ogni qual volta mi trovavo sul lungomare, lo stesso paesaggio sembrava non poter più fare a meno di quella presenza così distante, così regolare, così statica, mi era ormai diventata familiare, quasi rassicurante, e sembrava sussurrarmi: nulla è cambiato, io ci sono.
Poi l'immaginazione va oltre e il pensiero va alla sua funzione e a possibili tristi scenari.

Mimmo Perpiglia

1693674146110.jpg1693674146094.jpg1693674146031.jpg1693674146048.jpg1693674146063.jpg1693674146077.jpg1693674146193.jpg1693674146142.jpg

Percezione di Attimi #Cesare Sestito #Marzo-Aprile 2022

date » 03-04-2022 14:36

permalink » url

È in esposizione nei mesi di Marzo e Aprile 2022 presso il Bar Lux, in via Roma 98 a Crotone, la mostra fotografica "Percezione di attimi" di Cesare Sestito

"Vigile attesa e percezione dell'attimo decisivo. Prevedere che dentro la scena e da quel punto di osservazione, la composizione, l’esposizione, l’illuminazione e il soggetto si incontrano in situazioni reali e spontanee per dare concretezza a quella percezione in un istante"

20220324_171155.jpgCattano_Giuseppa_fronte.jpg20220324_171201.jpg20220324_171211.jpg20220324_171236.jpg20220324_171728.jpg

Colorare il cielo #Raffaele Lumare #2020

date » 15-10-2020 22:12

permalink » url

È in esposizione nel mese di Ottobre 2020 presso il Bar Lux, in via Roma 98 a Crotone, la mostra fotografica "Paramotoristi Audaci Team" di Raffaele Lumare.

Paramotoristi Audaci Team
Con gli occhi puntati verso il cielo si assiste ad adrenaliniche coreografie dei paramotori, che sorvolano il cielo, tra scie di colore, manovre mozzafiato, voli sincronizzati e speciali coreografie.
Raffaele Lumare

IMG_20201013_WA0008.jpgIMG_20201014_WA0001.jpgIMG_20201015_WA0003.jpgIMG_20201013_WA0006.jpgIMG_20201013_WA0007.jpg

Agosto #Felice Troilo #2020

date » 15-10-2020 21:44

permalink » url

È in esposizione nel mese di agosto 2020 presso il Bar Lux, in via Roma 98 a Crotone, la mostra fotografica "Agosto" di Felice Trolio.

Agosto: il caldo, il sole, il mare, il sapore di sale, la spiaggia, gli ombrelloni, l'allegria, l'amicizia, l'amore.
Così hanno attraversato i miei occhi, la mia testa, pervaso tutti i miei sensi e cosi si sono depositati nella fotocamera
Felice Troilo

IMG_20200827_170259.jpgIMG_20200827_170312.jpgIMG_20200827_170358.jpgIMG_20200827_170431.jpgIMG_20200827_170439.jpgIMG_20200827_170443_1.jpgIMG_20200827_171247.jpgIMG_20200827_171559.jpgIMG_20200827_173330.jpg

Mare d'AMARE #Giuseppe Roberto De Caria #2020

date » 06-07-2020 12:17

permalink » url

È in esposizione dal 15 febbraio 2020 al 31 luglio 2020 presso il Bar Lux, in via Roma 98 a Crotone, la mostra fotografica "MARE D'AMARE" di Giuseppe Roberto De Caria.


Il tuo mare di ogni giorno.
Il mare che ti grida di stare alla larga quando è in tempesta.
Il mare che sussurra di rilassarti mentre passeggi.
Il mare silenzioso per farti sentire libero e in pace con te stesso.

Giuseppe Roberto De Caria

WhatsApp_Image_2020_07_06_at_10.44.47__1_.jpeg

search
pages
ITA - Informativa sui cookies • Questo sito internet utilizza la tecnologia dei cookies. Cliccando su 'Personalizza/Customize' accedi alla personalizzazione e alla informativa completa sul nostro utilizzo dei cookies. Cliccando su 'Rifiuta/Reject' acconsenti al solo utilizzo dei cookies tecnici. Cliccando su 'Accetta/Accept' acconsenti all'utilizzo dei cookies sia tecnici che di profilazione (se presenti).

ENG - Cookies policy • This website uses cookies technology. By clicking on 'Personalizza/Customize' you access the personalization and complete information on our use of cookies. By clicking on 'Rifiuta/Reject' you only consent to the use of technical cookies. By clicking on 'Accetta/Accept' you consent to the use of both technical cookies and profiling (if any).

Accetta
Accept
Rifiuta
Reject
Personalizza
Customize
Link
https://www.gruppofotoamatoricrotone.it/portfoliocaf-d

Share on
/

Chiudi
Close
loading